ROVEREDO DI GUÀ: BUONA LA PRIMA PER LORENZO GERMANI!

11 luglio 2020

La prima gara del 2020 regala il primo successo stagionale alla Work Service Romagnano: a metterà a segno è stato Lorenzo Germani che quest'oggi si è aggiudicato la Ciclismoweb Crono Challenge andata in scena a Roveredo di Guà (Pd).

Un risultato frutto di una straordinaria prestazione messa a segno dal ragazzo diretto da Matteo Berti che ha percorso i 10 km in programma in 12'30" ad una media di 48 km/h precedendo il vicentino Stefano Cavalli di 7" e il trevigiano Samuele Bonetto di 8".

L'ex tricolore allievi della specialità a bordo della nuovissima bicicletta da cronometro griffata Dynatek ha confermato quindi, una volta di più, la propria propensione per le gare contro il tempo regalando alla formazione di patron Massimo Levorato il primo successo tra gli juniores di questo 2020 segnato profondamente dalla pandemia Covid-19.

"Sapevo di stare bene perchè nelle ultime settimane sono riuscito ad allenarmi con continuità ed intensità ma era la prima gara della stagione e c'erano mille punti di domanda" ha commentato dopo il traguardo Lorenzo Germani. "Dopo essere sceso dalla pedana di partenza ho sentito che riuscivo a spingere a fondo sui pedali, gli incitamenti che arrivavano dall'ammiraglia hanno fatto il resto e, dopo il traguardo, è stato bello tornare a festeggiare con tutta la squadra".

Un successo che regala un largo sorriso allo staff tecnico della Work Service Romagnano: "Abbiamo trascorso mesi difficilissimi ma siamo stati bravi a non lasciarci andare. I ragazzi hanno creato ancora di più un bellissimo spirito di squadra e la vittoria di oggi ci trasmette grande entusiasmo e voglia di tornare a correre e a misurarci su strada. Questo di Roveredo di Guà era solo l'inizio, ma se il buon giorno si vede dal mattino..." ha concluso il ds Matteo Berti.

La prova riservata agli under 23 alla quale avrebbe dovuto prendere parte Nicolas Coppolino (Work Service Dynatek Vega) non è stata disputata, invece, a causa di una tromba d'aria che ha costretto gli organizzatori a chiudere anzitempo il programma di giornata.

Un risultato frutto di una straordinaria prestazione messa a segno dal ragazzo diretto da Matteo Berti che ha percorso i 10 km in programma in 12'30" ad una media di 48 km/h precedendo il vicentino Stefano Cavalli di 7" e il trevigiano Samuele Bonetto di 8".

 

Modulo di iscrizione

©2020 Work Service Cycling - Powered by Photors.it

  • Facebook
  • Instagram